4 Dicembre

Memoria di San Giovanni Calabria, Fondatore, amico di don Guanella.

Giovanni Calabria (Verona, 8 ottobre 1873 – Verona, 4 dicembre 1954) è stato un sacerdote italiano dedito alla carità.

Fondatore delle congregazioni dei Poveri Servi e delle Povere Serve della Divina Provvidenza, è stato proclamato santo da papa Giovanni Paolo II nel 1999.

Ne La Divina Provvidenza del 1915 verrà pubblicata una lettera di don Giovanni Calabria a don Guanella; soprattutto in merito alla Santa Crociata per i moribondi che don Calabria apprezzava moltissimo e cercava di diffondere:

“Nella mia meschinità mi ricordo sempre di lei e spero che lei pure ricorderà a Gesù benedetto questo povero prete. Uniti, sì, uniti in Domino, facciamo col divino aiuto più bene che possiamo. Anime, anime e anime, ecco la parola d’ordine di noi sacerdoti. Quanto è bella, oh quanto mi piace la santa sua Crociata per fare sotto il Patr.o di S. Giuseppe una buona morte, da cui dipende tutto, e quanto vi è bisogno di aiuto in quegli ultimi istanti dove si decide l’eternità, e quanto non farà il Demonio allora! La prego della carità di ascrivere me e tutta la Casa Buoni fanciulli. Che S. Giuseppe ci aiuti a trovarci tutti in Paradiso! Desidero che ogni cattolico sia ascritto a questa s. Crociata che sa di Cielo! Domando venia se ho tolto un pò di tempo che, colla grazia di Dio, lei impiega in affare della massima importanza. Le bacio le mani e mi dico con ossequio in C. F. suo – Sac. Giovanni Calabria”.

Verona, 21 Marzo 1915 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: