sanlucaApriamo una nuova finestra di dialogo con i nostri amici italiani, pellegrini del Cammino e di tutti i cammini…

Offriremo una serie di meditazioni sul VANGELO di quest’anno, il testo di Luca, ogni volta fermando l’attenzione su un versetto, una frase, un’espressione…

Lo scopo?

Stuzzicare l’appettito verso una lettura più completa e più profonda.

Soprattutto più personale…

3ª meditazione: Luca 1, 49-53

“Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente
e Santo è il suo nome:
di generazione in generazione la sua misericordia
si stende su quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato a mani vuote i ricchi.”

 

2ª meditazione: Luca 1, 13-17

“Elisabetta ti darà un figlio e tu lo chiamerai Giovanni: ti darà gioia ed esultanza e molti si rallegreranno per la sua nascita. Sarà grande davanti al Signore e non berrà vino, nè bevande inebrianti, Ma sarà pieno di Spirito santo fin dal grembo di sua madre e volgerà molti dei figli di Israele verso il Signore, loro Dio; camminerà davanti al Signore con lo spirito e la potenza di Elia per rivolgere il cuore dei padri verso i figli e i ribelli alla saggezza dei giusti per preparare al Signore un popolo ben disposto”

1ª meditazione: Luca 1, 5-7

“Zaccaria ed Elisabetta erano giusti davanti a Dio e irreprensibili in tutti i comandamenti e le prescrizioni del Signore; e non avevano un figlio, perchè Elisabetta era sterile ed entrambi erano avanti negli anni”

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: